domenica 31 luglio 2011

NON C'E' NESSUNO





Dall'altra parte della finestra
il Demonio  balla sulla scena

di una parodia che gli appartiene.il Demonio tiene il palco.
Lui sta chiamando e alzando
Le braccia in aria li incita a venire.
E non c'è nessuno

Tutti loro sono scomparsi come in un gioco
Si arriva ad un inizio.
Ma Non c'è nessuno

Lui prova a chiamarli. Invita i tristi, i solitari.

Alcuni lo chiamano pazzo.
Non c'è nessuno.

Dietro la finestra il Demonio 

balla da solo sulla scena da lui costruita
imitando ciò che non è.

Il demonio balla, canta e grida.
Nessuno viene.


Tutti sono scomparsi.
Come in un gioco arriva l'inizio.
Non c'è nessuno. Tutti sono scomparsi.


Nessuno ha sentito le sue grida:
Mi mancate!
Mi mancate!






martedì 5 luglio 2011

COMPOSIZIONI ANONIME

Visto che titolo d'effetto? Anche questa mi è stata inviata da Maria



VAGA DESOLATA LA MIA,
DOVE LE OMBRE RAGGIUNGONO IL SOLE DI GIORNO
E DI NOTTE IL SILENZIO E' NULLO .
COLORI COLORATI AFFOLLANO LA MIA,
MA DI UN SORRISO NEMMENO L'OMBRA, 
E STUPIDAMENTE RICORDO IL SOGNO CHE FECI QUANDO,
REALMENTE, ASSAPORAVO LA VITA CON OCCHI INNOCENTI E PALLIDI.
ORIZZONTI SCINTILLAVANO LAGGIÙ AL TRAMONTO NEL MARE.

FRED, NON SO COSA ACCADE SE TI SCRIVO QUALCOSA CHE MI TRAPASSA IL PENSIERO, MA,
SE NON ESISTESSE NULLA SAREMMO, SFACCIATAMENTE IMMANCABILMENTE VUOTI.

***COME SPINE SENZA ROSA CHE A LASCIAR IL SUO DI MESSAGGIO 
SCAVALCA UN FUOCO FREDDO E IMPASSIBILE LI 
DOVE ESISTE L'ANIMA 
DOVE SOLO PAROLE HANNO E NON HANNO SENSO 
SCAVALCO LE SIEPI DI QUESTO GIARDINO INGLESE E T'OSSERVO.
OSSERVO ME IN VERITÀ NEI LIMPIDI E SPERANZOSI OCCHI 
CHE AD OSSERVAR SFREGA L'ANIMA DI INSICURI DIADEMI DI CRISTALLO.

E PIOVE POI IN QUESTO GIACIGLIO ERBOSO DOVE RESTO SOLA
AD ASCOLTAR PAROLE RUMOROSE. OVE IL CIELO GRIDA
RESTO SOLA A CAMMINAR CON CHI M'HA VOLUTA TRISTEMENTE.
OSSERVO IL SUO DI FALLIMENTO NEI MIEI OCCHI CASTANI
SENZA PROFERIR PAROLA INNEGGIO LA SUA GLORIA.


*** dove ci sono gli asterischi forse andrebbe migliorato qualcosa

UN ANONIMO CHE SCRIVE

Inviatami da Anonimo ma a cui possiamo dare il nome Maria (4 lug 2011)


Non chiamarmi amore: non ne son degno.
Non chinarti inerte su di un corpo senza vita,
lascia solo che il mio pensiero ti tocchi laddove riesce ad arrivare.
Solo e limpido riesce dove io fallisco.
Ho fame di te in questo tempo impetuoso
incestuoso ti voglio ma..........
Resto ferma a osservar i miei piedi che a muover non sanno che risponder di no e
rinchiusa dentro un luogo isolato urlo con i denti:
"ho fame e non posso".

domenica 3 luglio 2011

CAZZO CHE SONNO CHE HO !!!!!!! E' DA DUE GIORNI CHE HO SONNO !!!!!!!! STORIA DI UN FLUSSO DI COSCIENZA

STO SBADIGLIANDO E PENSANDO SE POSTARE QUALCOSA.
DI ROBA CE N'E' MOLTA, PERCHE' HO SCRITTO MOLTO, MA NON SO PERCHE' NON MI VA DI POSTARLA.  MA HO UN FLUSSO DI PENSIERI COSCIENTI E INSENSATI CHE VUOLE ESSERE SCRITTO.  E' DOMENICA E TUTTO TACE, VIVO IN UN PAESE DOVE NON SI MUOVE UNA FOGLIA. NON FA NEANCHE TANTO CALDO.

SECONDO VOI SI SCRIVE DI PIU' NEL PERIODO INVERNALE/AUTUNNALE O IN QUELLO PRIMAVERILE/ESTIVO?

STO ASCOLTANDO MUSICA TECHNO TRANCE VECCHIA SCUOLA ANNI '90, MA MI VIENE ANCORA PIU' SONNO. MI VIENE DA PENSARE: NON SONO I PAZZI A FARE LA TECHNO, MA E' LA TECHNO CHE FA DIVENTARE PAZZI. QUELLI SI CHE ERANO BEI TEMPI. AVEVO 10-11 ANNI E ASCOLTAVO LE CASSETTE COL WALKMAN DELLA SONY.

MA SECONDO VOI SE UNO PASSA PER STO BLOG SI SPAVENTA? C'E' RISPETTO PER LA CREATIVITA' AL GIORNO D'OGGI?

SECONDO ME VALENTINO ROSSI NON FA PIU' NIENTE, LA SUA MOTO NON VA MOLTO BENE. IO TIFO STONER. STO BEVENDO IL CAFFE'. LO BEVO AMARO PERCHE' NON HO VOGLIA DI PRENDERE LO ZUCCHERO.

NON HO MOLTA VOGLIA DI LEGGERE LIBRI IN STO PERIODO. OGNI TANTO LEGGO QUALCHE CAPITOLO DI COSI' PARLO' ZARATHUSTRA. ILLUMINANTE. SE NON IL MEGLIO, E' TRA I MIGLIORI MAI SCRITTI. BISOGNA AVERE IL CHAOS DENTRO PER PARTORIRE UNA STELLA DANZANTE.

BO NON, SO VOI CHE DITE?